Il 9 novembre il direttivo del circolo PRC Valerio Panzironi del quartiere di Primavalle ha votato a maggioranza l’adesione al Partito Comunista. Nei giorni precedenti una lettera di iscritti aveva manifestato la contrarietà alla linea di Rifondazione accusata di «vivacchiare in attesa della prossima scadenza elettorale» e di essere rinchiusa nelle proprie stanze. I firmatari della lettera avevano poi accusato il PRC di scarsa partecipazione alla manifestazione in occasione dei cinquant’anni dell’assassinio di Walter Rossi e la mancata adesione del PRC alla manifestazione promossa dal FGC in occasione del centenario della Rivoluzione d’Ottobre. Per queste ragioni il direttivo, ratificando la scelta degli iscritti ha deliberato il passaggio al “Partito Comunista” con contestuale costituzione della sezione locale del PC di Primavalle con sede nei medesimi locali.
La federazione romana del Partito Comunista, saluta i nuovi compagni della sezione di Primavalle e si felicita per questa scelta, nella direzione del rafforzamento del partito comunista, verso una prospettiva unitaria dei comunisti in questo paese, a partire da coerenza e rottura con opportunismo e rapporti con le forze della sinistra. L’apertura di una sezione a Primavalle, importante quartiere popolare romano è una ulteriore conferma del rafforzamento del partito e della crescita della nostra azione. Solo continuando il radicamento dei comunisti sarà possibile fermare l’avanzata delle forze della destra neofascista e ritessere il filo della coscienza di classe, delle lotte e dell’organizzazione delle classi popolari. Grazie alla scelta dei compagni di Primavalle, sarà possibile rafforzare ulteriormente il nostro lavoro e quello del Fronte della Gioventù Comunista nel quadrante nord della città.

Leave a Reply